2020 Tutela Ambiente Montano (TAM)

  • Tutela Ambiente Montano ( 3 Articles )

    A seguito della pandemia Covid-19 il programma della sezione è stato ridimensionato e riproposto. Le uniche uscite previste sono quelle esposte in home page e approvate dal Consiglio Direttivo.

    Si invitano i partecipanti a prendere nota delle norme di comportamento del CAI centrale e di presentare l'autocertificazione.

     

    Conoscere, frequentare e preservare le montagne e difenderne l’ambiente sono i predicati su cui si fonda il sodalizio, come specificato dall’articolo 1 dello statuto:

    Art. 1 – Costituzione e finalità. Il Club Alpino Italiano (C.A.I.), fondato in Torino nell’anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per iscopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

    Il CAI si assume quindi l’obiettivo di rappresentare come sia possibile avvicinarsi alla montagna e viverne le bellezze senza in alcun modo degradarne il significato.

    Il CAI conta in Lombardia circa 87.000 soci, ed è quindi, indubbiamente, l’associazione di tutela ambientale numericamente più rappresentativa.

    Lo scopo primario della TAM (commissione del CAI che si occupa della Tutela dell’ambiente Montano) è quello di diffondere tra i soci il Rispetto dell’ambiente ed agire per la tutela delle sue diverse Componenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi approfondire l'argomento o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi il documento di Policy .

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie policy