Tutela Ambiente Montano

Conoscere, frequentare e preservare le montagne e difenderne l’ambiente sono i predicati su cui si fonda il sodalizio, come specificato dall’articolo 1 dello statuto:

Art. 1 – Costituzione e finalità. Il Club Alpino Italiano (C.A.I.), fondato in Torino nell’anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per iscopo l’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

Il CAI si assume quindi l’obiettivo di rappresentare come sia possibile avvicinarsi alla montagna e viverne le bellezze senza in alcun modo degradarne il significato.

Il CAI conta in Lombardia circa 87.000 soci, ed è quindi, indubbiamente, l’associazione di tutela ambientale numericamente più rappresentativa.

Lo scopo primario della TAM (commissione del CAI che si occupa della Tutela dell’ambiente Montano) è quello di diffondere tra i soci il Rispetto dell’ambiente ed agire per la tutela delle sue diverse Componenti.

Title Filter 

Display # 
# Article Title
1 21/06/2020 Escursionismo TAM (Tutela Ambiente Montano) - Monte Tombea m. 1950 (Valvestino)
2 25/03/2020 Escursionismo Sentieri TAM (Tutela Ambiente Montano) - I sentieri di Soiano m. 240 (Lago di Garda)
3 17/05/2020 Escursionismo TAM (Tutela Ambiente Montano) - Le Torbiere del Sebino (Lago d’Iseo) - Monte Cognolo m. 673

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi approfondire l'argomento o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi il documento di Policy .

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie policy