Lettera del Presidente

Achtung, öffnet in einem neuen Fenster. DruckenE-Mail

Gentilissime socie e carissimi soci

Usciamo da due anni di pandemia; un susseguirsi di chiusure, riaperture e di nuovo chiusure, ma nonostante tutto il nostro ottimismo e la fiducia nel senso di responsabilità di ognuno di noi ci ha sempre accompagnato e rimane il nostro punto di riferimento.

Ci auguriamo che il 2022 sia l’anno della ripresa, della rinascita, della voglia di ritrovarci insieme a percorrere gli itinerari escursionistici che tanto amiamo.

Il nostro programma contiene proposte molto articolate, che cercano di soddisfare le esigenze di un parco di utenti sempre più ampio e variegato, sia come fasce di età che come aspettative. Riprendiamo i corsi di Alpinismo Giovanile e vediamo di celebrare nel migliore dei modi i 30 anni di attività.

Continuiamo a proporre il corso di Arrampicata Sportiva con una guida alpina.

Le proposte escursionistiche si arricchiscono di un folto gruppo di uscite in MTB e ambientali (TAM) oltre alle già note ed apprezzate ciaspolate, la notturna, la gita per famiglie e l’intersezionale.

Tema di fondo è anche incontrare nelle nostre gite i segni della storia, delle tradizioni e delle culture che hanno popolato, e tuttora abitano le Terre Alte.

Le proposte dei seniores spaziano da itinerari brevi e di poco dislivello a percorsi più impegnativi, questo per soddisfare sia chi non riesce più a fare grossi sforzi fisici sia invece chi, ben allenato, vuole ancora cimentarsi con soddisfazione in itinerari più lunghi.

Le proposte sui nostri sentieri, sempre nella zona delle colline moreniche del lago, sono state organizzate in collaborazione con il comune di Lonato, questo evidenzia il nostro interesse ad allargare sempre più la platea di partecipazione alle nostre iniziative e la sinergia che stiamo cercando di trovare con tutti i territori a noi vicini.

Sempre con il sostegno del comune di Lonato abbiamo a fine 2021 terminato di tabellare un nuovo sentiero, il nr. 805 che partendo da Esenta porta l’escursionista fino alla Madonna della Scoperta valorizzando itinerari quasi completamente su strade sterrate e su sentiero, percorribili sia a piedi che in MTB. Le proposte culturali continuano, sulla scia del successo del 2021, che è stato l’anno di inizio di questo nuovo esperimento.

L’Albero in cammino dopo una serata con un coro desenzanese sale verso la vetta dell’Adamello con la rappresentazione teatrale “La parete nord” concludendo simbolicamente questo percorso che ha accompagnato il viandante partito dalle rive del lago ed è arrivato alla fine sulle cime delle Alpi Bresciane.

Vi aspettiamo sempre numerosi, a tutti Buona Montagna

Il Presidente

Celestino Marcoli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi suo elemento, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi approfondire l'argomento o sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, leggi il documento di Policy .

Accetto i cookie da questo sito.

Cookie policy